Le offerte dell'Obolo di San Pietro raccolte dalla diocesi di Cremona destinate a Haiti

L’Obolo di San Pietro ha destinato le offerte raccolte dalla diocesi di Cremona ai vescovi di Haiti, l'isola caraibica duramente colpita dall’uragano Matthew nell’ottobre del 2016. Lo ha annunciato Papa Francesco attraverso un messaggio indirizzato al vescovo della città lombarda, Mons. Antonio Napolioni;

“Caro fratello - scrive il Santo Padre - ringrazio l'offerta che mi hai dato. La darò ai vescovi di Haiti, che hanno tanta necessità e, in questi giorni, sono in visita ad limina. Per favore, non dimenticarti di pregare per me. Che il Signore ti benedica e la Madonna ti custodisca”. 

Haiti è stata flagellata dall'uragano Matthew, che è stata la più grande crisi umanitaria dal terremoto del 2010.

Secondo i dati ufficiali della Protezione Civile le vittime furono 546, 128 dispersi e 439 feriti. La tragedia ha lasciato 1.4 milioni di persone in stato di necessità e 175.000 persone sono state sfollate. 

POCO O MOLTO, NON IMPORTA.
DONARE È UNA GIOIA.