respiratori-brasile-banner-07-21.jpg

Brasile: donati sei respiratori alla diocesi di Carolina

respiratori-brasile-07-21.jpeg

Ancora un dono da parte di Papa Francesco al Brasile, tra i Paesi maggiormente piagati dal Covid, dove l'alto tasso di contagi è speculare alla scarsità delle risorse mediche e del sistema sanitario.

Il Santo Padre ha inviato sei respiratori artificiali alla diocesi di Carolina, nello stato brasiliano del Maranhão, distribuiti poi in città in emergenza. Si tratta dei comuni di Montes Altos, Estreito e Carolina: ognuno riceverà due dei dispositivi regalati dal Papa che serviranno a curare i più bisognosi.

Il Brasile è tra i Paesi più colpiti dalla emergenza sanitaria, con più di 20 milioni di casi e 582.000 morti registrati fino agli inizi di settembre 2021.

Nel Paese sudamericano si sono registrati 14 milioni totali e quasi 400 mila vittime, tanto da far istituire una commissione d’inchiesta da parte del Senato brasiliano sulla gestione della pandemia da parte del governo. In ginocchio sono soprattutto gli oltre 700 mila abitanti delle zone rivierasche e della foresta amazzonica. 

Qui maggiori dettagli.

POCO O MOLTO, NON IMPORTA.
DONARE È UNA GIOIA.